Raid incendiario contro la concessionaria di moto

Blitz nella notte, danneggiato il cancello: indagano i carabinieri

La concessionaria danneggiata dal raid incendiario

Indagano i carabinieri della Compagnia di Capua sull’incendio divampato questa notte in via Santa Maria Capua Vetere e che ha provocato il danneggiamento di un noto negozio specializzato nella rivendita di moto.

I militari guidati dal Maggiore Mandia stanno indagano su due fronti: l’atto vandalico o il gesto intimidatorio. Stando ad una prima ricostruzione infatti l’incendio sarebbe stato provocato dal lancio di alcune molotov contro il cancello all’ingresso dell’attività. 

Per fortuna i dann non sono stati ingenti. I militari nelle prossime ore visioneranno anche i filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona per cercare di ottenere riscontri utili all’individuazione del ‘commando’ che ha provocato l’incendio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento