Cronaca Grazzanise

Raid in Comune, uffici sotto sopra ed armadietti forzati

Il sindaco: "Municipio violentato ma noi andiamo avanti per la nostra strada". Indagano i carabinieri

Il Comune di Grazzanise

Raid ai danni del Comune di Grazzanise. Nel corso della notte, ignoti si sono introdotti all'interno del Municipio mettendo tutto a soqquadro.

Ad accorgersi dell'irruzione sono stati i dipendenti, all'apertura della Casa Comunale. Da quanto si apprende i malfattori hanno aperto anche gli armadietti blindati presenti negli uffici. Da una prima ricognizione non mancherebbero atti o documenti pubblici mentre sono stati prelevati dei buoni benzina. Ancora in corso la quantificazione dei danni. Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione che dopo aver raccolto la denuncia procederanno all'analisi delle telecamere di sorveglianza esterne alla casa comunale. 

La notizia è stata confermata dal sindaco Enrico Petrella. "Dispiace aver trovato il nostro Municipio violentato - spiega a Casertanews - Da quando ci siamo insediati stiamo lavorando costantemente facendo tanto per il paese. Non sulla natura di questo raid, quel che so è che andremo avanti per la nostra strada".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid in Comune, uffici sotto sopra ed armadietti forzati

CasertaNews è in caricamento