Ragazzo picchiato e rapinato in strada da due bulli

Il 16enne derubato dello smartphone è stato medicato in ospedale

È stato aggredito da due coetanei arrivati a ‘braccarlo’ in sella ad una bicicletta, venendo rapinato e pestato. È quanto accaduto nella serata di lunedì a Macerata Campania, nei pressi di via Santo Stefano, dove un 16enne è stato assalito da due ragazzi allo scopo di rapina.

I due bulli, dopo aver ricevuto un ‘no’ dalla vittima alla richiesta di consegnare il telefono, lo hanno preso a pugni e schiaffi. Una volta tramortito, i due baby rapinatori gli hanno sottratto lo smartphone e sono scappati dalla zona in bicicletta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima è stata quindi portata all’ospedale di Caserta per le escoriazioni subite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento