Ragazzo picchiato e rapinato in strada da due bulli

Il 16enne derubato dello smartphone è stato medicato in ospedale

È stato aggredito da due coetanei arrivati a ‘braccarlo’ in sella ad una bicicletta, venendo rapinato e pestato. È quanto accaduto nella serata di lunedì a Macerata Campania, nei pressi di via Santo Stefano, dove un 16enne è stato assalito da due ragazzi allo scopo di rapina.

I due bulli, dopo aver ricevuto un ‘no’ dalla vittima alla richiesta di consegnare il telefono, lo hanno preso a pugni e schiaffi. Una volta tramortito, i due baby rapinatori gli hanno sottratto lo smartphone e sono scappati dalla zona in bicicletta.

La vittima è stata quindi portata all’ospedale di Caserta per le escoriazioni subite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento