menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Ragazzo prende a mazzate la zia dopo una lite

L'aggressione è scattata dopo un acceso diverbio. Per il 23enne è scattato il Tso

Prima ha litigato con la zia, poi ha preso una mazza e l'ha colpita ad un braccio prima di essere allontanato da altri parenti. Per questo motivo un 23enne è finito in ospedale ad Aversa dopo il Tso richiesto dai carabinieri di Lusciano.

L'aggressione è avvenuta in via Galimberti a Lusciano, anche se il giovane non è residente nella cittadina dell'agro aversano. Il 23enne aveva un appuntamento con la zia, ma la chiacchierata non è andata nel migliore dei modi visto che all'improvviso gli animi si sono accesi e il giovane ha preso una mazza colpendo la zia 50enne.

Immediata l'allerta dei carabinieri che hanno chiesto il Tso prima dell'arrivo di un'ambulanza del 118 che ha trasportato il ragazzo al nosocomio della città normanna. La donna invece ha preferito non farsi medicare viste le ferite lievi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Casalesi in Toscana, preso anche l'ultimo indagato: era in un 'B&b'

  • Cronaca

    Festa in casa con un positivo. Avviata indagine

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento