Cronaca Lusciano

Ragazzo prende a mazzate la zia dopo una lite

L'aggressione è scattata dopo un acceso diverbio. Per il 23enne è scattato il Tso

Prima ha litigato con la zia, poi ha preso una mazza e l'ha colpita ad un braccio prima di essere allontanato da altri parenti. Per questo motivo un 23enne è finito in ospedale ad Aversa dopo il Tso richiesto dai carabinieri di Lusciano.

L'aggressione è avvenuta in via Galimberti a Lusciano, anche se il giovane non è residente nella cittadina dell'agro aversano. Il 23enne aveva un appuntamento con la zia, ma la chiacchierata non è andata nel migliore dei modi visto che all'improvviso gli animi si sono accesi e il giovane ha preso una mazza colpendo la zia 50enne.

Immediata l'allerta dei carabinieri che hanno chiesto il Tso prima dell'arrivo di un'ambulanza del 118 che ha trasportato il ragazzo al nosocomio della città normanna. La donna invece ha preferito non farsi medicare viste le ferite lievi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo prende a mazzate la zia dopo una lite

CasertaNews è in caricamento