Cronaca Falciano del Massico

Ragazzo colto da malore sul treno, salvato dai poliziotti penitenziari

Panico sulla tratta Napoli-Roma, 30enne prelevato dall'ambulanza a Falciano del Massico e trasportato in ospedale

Ragazzo colto da malore sul treno, salvato dagli agenti di polizia penitenziaria. E' quanto accaduto mercoledì scorso, verso le 13,15, sulla tratta Napoli-Roma, dove i poliziotti penitenziari si trovavano per recarsi a prestare il proprio turno di servizio nel carcere di Velletri. A darne notizia sono i sindacalisti del Si.P.Pe., Carmine Olanda e Ciro Borrelli, che da anni denunciano tutte le attività che svolge la polizia penitenziaria.

Durante la corsa del treno un ragazzo di circa 30 anni improvvisamente ha avuto un malore con sincope rischiando l’arresto cardiaco. Il 30enne è stato assistito sul treno dagli agenti fino all’altezza della stazione ferroviaria di Falciano del Massico, dove prontamente era a disposizione l’ambulanza del 118 perché allertata in precedenza dagli stessi agenti. Sono stati 80 minuti di suspense, ma alla fine il ragazzo ha ripreso conoscenza ed è stato trasportato in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo colto da malore sul treno, salvato dai poliziotti penitenziari

CasertaNews è in caricamento