Grave dopo lo schianto sull'Appia, l'appello della mamma: "Serve sangue per salvarlo"

Il 17enne Giovanni è stato operato in ospedale dopo l'incidente a Casapulla contro una Panda

L'incidente sulla Nazionale Appia

Un doppio appello: uno per donare sangue all’ospedale di Caserta, l’altro per chiedere preghiere per il figlio. È quello lanciato da Grazia, madre del 17enne Giovanni, gravemente ferito questa notte in un drammatico incidente sulla Nazionale Appia a Casapulla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane ragazzo di Curti è volato a terra nello scontro tra il suo scooter Beverly e una Fiat Panda a pochi metri di distanza dal centro commerciale Apollo. Ad avere la peggio sono stati proprio Giovanni e una ragazza che viaggiava con lui sullo scooter, anche lei trasportata all’ospedale ‘Sant’Anna e San Sebastiano’ del capoluogo. Giovanni è stato operato nella notte e, come rivelato dalla madre, “lotta per vivere” nel nosocomio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Coronavirus, contagiata una 16enne. Scuole chiuse: “Proroga inevitabile”

  • Pasqua in quarantena per il coronavirus. De Luca proroga l'isolamento

  • Coronavirus. Nuovi positivi a Capua, Francolise e Pietramelara

  • Muore 32enne in ospedale, effettuato il tampone

  • Coronavirus, altri 47 tamponi positivi in Campania

Torna su
CasertaNews è in caricamento