rotate-mobile
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Ragazzini si arrampicano sull'Anfiteatro: arrivano i pompieri per farli scendere

Spavento dopo la bravata: due riescono a toccare terra ma gli amici sono rimasti in vetta al monumento

Ad oltre 20 metri di altezza si sono arrampicati per 'banchettare con vista panoramica'. È successo pochi minuti fa a Santa Maria Capua Vetere presso l'Anfiteatro Campano. Quattro ragazzi hanno deciso di provare l'ebrezza di una serata diversa: si sono introdotti nel plesso monumentale ed una volta raggiunto il punto più alto hanno deciso di fare una cenetta alternativa. Una folla di curiosi li ha notati. Due presi dal panico sono scesi, gli altri 2 non sono più riusciti a toccare terra. Sono rimasti lì. Si è richiesto l'intervento dei vigili del fuoco di Caserta che con l'ausilio di un'autoscala stanno provvedendo al recupero dei ragazzi. Sul posto i carabinieri e la polizia municipale oltre al sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra che sta seguendo le operazioni. A quanto pare nessuno degli autori della bravata è residente nella Città del Foro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzini si arrampicano sull'Anfiteatro: arrivano i pompieri per farli scendere

CasertaNews è in caricamento