Colpita da proiettile a Capodanno, trovati 5 colpi. Il sindaco: “Totale disprezzo delle regole”

La Polizia Scientifica ha repertato cinque pallottole esplode durante la notte di San Silvestro

Le indagini della polizia scientifica per risalire al colpevole

Cinque proiettili sono stati repertati dalla polizia scientifica che questa mattina sta lavorando in piazza Giovanni XXIII ad Aversa per cercare una traccia che possa permettere di risalire a colui che, nella notte di San Silvestro, ha sparato per festeggiare il Capodanno, con un proiettile vagante che ha ferito una ragazza di 19 anni che era affacciata al balcone di casa insieme ad alcuni parenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È vergognoso che ancora ci sia chi spara colpi d'arma da fuoco per la fine dell'anno”. E’ duro il commento del sindaco di Aversa Alfonso Golia dopo la tragedia sfiatata nella notte di Capodanno. “Di fronte al totale disprezzo delle regole, della convivenza civile è difficile trovare espressioni adeguate - ha commentato il sindaco - Spero che l'indagine, immediatamente avviata dagli agenti di polizia del commissariato della nostra città e dalla scientifica, sia rapida e che chi ha premuto quel maledetto grilletto venga assicurato alla giustizia. Alla ragazza ferita auguro che possa tornare quanto prima alla sua vita normale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento