menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi Noia

Luigi Noia

Racket della pubblicità, 5 condanne in Appello

Sconto di pena per Noia e Michele Mastroianni. Confermata la sentenza per Lazzerotti, Andrea e Francesco Mastroianni. Inflitti oltre 42 anni complessivi

Sconto di pena per Luigi Noia e Michele Mastroianni, conferma della sentenza di primo grado per Francesco ed Andrea Mastroianni e per Luigi Lazzerotti. Questa la decisione della VI sezione della Corte d'Appello di Napoli nei confronti dei 5 imputati accusati a vario titolo dell'imposizione di gadget pubblicitari e usura ai danni di una ditta di onoranze funebri.

I giudici hanno rideterminato la pena per Luigi Noia, 58 anni di Recale, condannandolo a 15 anni di reclusione (in primo grado 15 anni ed 8 mesi), mentre per Michele Mastroianni, 49 anni di Recale, la pena passa da 3 anni e 2 mesi a 2 anni e 6 mesi. Confermate le pene inflitte in primo grado per Francesco Mastroianni, 62 anni di Recale, a 12 anni; Andrea Mastroianni, 42 anni di Castel di Sasso, a 11 anni; Luigi Lazzerotti, 46 anni di Recale, a 2 anni di reclusione. 

Nel collegio difensivo sono stati impegnati gli avvocati Nello Sgambato, Vincenzo Russo, Nicola Marino ed Enzo Domenico Spina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento