rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Stranezze in Comune, esponente della maggioranza "interroga" i suoi assessori

Chiesti chiarimenti su scuole, impianti sportivi, percorsi pedonali e villetta Padre Pio

Saranno sei le questioni su cui il sindaco e la Giunta Comunale di Caserta dovranno rispondere nel corso del Question Time in programma mercoledì a Palazzo Castropignano.

Quattro delle sei interrgogazioni sono state presentate dal gruppo Speranza per Caserta. In particolare la consigliera Norma Naim ha chiesto chiarimenti sullo stato dell'arte dei lavori per la messa in sicurezza dei percorsi pedonali, anche alla luce dell'approvazione del computo metrico dei lavori (quantificato in oltre 39mila euro), e sul cronoprogramma e lo stato di attuazione dei programmi strategici per la città. Il consigliere Francesco Apperti, invece, interrogherà l'amministrazione sulle modalità di gestione della piattaforma E-Urp e sulla scuola materna di Ercole prima "sfrattata" e poi aperta. Apperti, in particolare, chiede di sapere se l'amministrazione tra i due provvedimenti abbia effettuato approfondimenti legali sui diritti di proprietà dell'immobile su cui c'è un contenzioso.

Oltre a Speranza anche il PD ha presentato due interrogazioni alla propria maggioranza. Il presidente del Consiglio Comunale Michele De Florio, infatti, chiederà agli assessori Franco De Michele ed Alessandro Pontillo delucidazioni sui lavori di riqualificazione di Villetta Padre Pio e sugli interventi di ristrutturazione degli impianti sportivi cittadini (stadio Pinto e Palavignola) che ospiteranno le Universiadi nel 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stranezze in Comune, esponente della maggioranza "interroga" i suoi assessori

CasertaNews è in caricamento