Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

"Meridionali inferiori", avvocato casertano denuncia Feltri

La querela di Angelo Cocozza per istigazione a delinquere per motivi razziali e diffamazione

L'avvocato Angelo Cocozza e il giornalista Vittorio Feltri

Istigazione a delinquere per motivi razziali e diffamazione. Sono questi i reati per i quali l'avvocato Angelo Cocozza, di Santa Maria Capua Vetere, ha presentato querela nei confronti di Vittorio Feltri.

In particolare, secondo quanto si legge nella denuncia dell'avvocato sammaritano, le condotte di Feltri si sarebbero consumate nel corso di un intervento televisivo in cui il direttore editoriale di Libero ha detto "i meridionali sono inferiori a noi settentrionali" ed ancora, rincarando la dose, "noi settentrionali cosa andiamo a fare in Campania, i parcheggiatori abusivi?". Cocozza, inoltre, ha anche riportato altre testimonianze come un editoriale pubblicato su Libero in cui Feltri ha lanciato un monito alle popolazioni del meridione ritenute responsabili di "ciucciare tanti quattrini dalle nostre tasche di instancabili lavoratori". Affermazioni che, ad avviso del legale, sono discriminatorie.

"La discriminazione razziale aggrava la diffamazione", si legge nella denuncia. Al riguardo Cocozza ha citato una sentenza di condanna ai danni di un attivista politico che offese l'ex ministra Cecile Kyenge. La querela è stata depositata alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Meridionali inferiori", avvocato casertano denuncia Feltri

CasertaNews è in caricamento