menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il blitz di Luca Abete a Pastorano

Il blitz di Luca Abete a Pastorano

Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

L'inviato di 'Striscia la notizia' torna a Pastorano e scopre che la scuola è gestita da 'mister spara diplomi'

Punteggio per l'insegnamento in cambio di denaro. E' lo 'spudorato' modus operandi di una scuola paritaria di Pastorano, dove gli insegnanti lavorano gratis (addirittura si pagano da soli stipendio e contributi) in cambio di punteggio utile a scalare le graduatorie per entrare nelle scuole statali.

A scoprirlo è stato Luca Abete, l'inviato di 'Striscia la notizia', che è tornato a Pastorano dopo che a dicembre aveva scoperto un 'diplomificio facile'. A dirigere la scuola paritaria c'è sempre lui: 'mister spara diplomi', l'uomo titolare del centro di formazione che garantiva il diploma a chi pagava, a questo punto ribattezzato 'mister spara punteggi'.

Nel servizio andato in onda il 15 gennaio, l'inviato di 'Striscia la notizia' si è recato a Pastorano ed è riuscito a beccare 'mister spara punteggi' in un bar. La calma è durata pochissimo: l'uomo non appena ha visto Abete entrare nel bar, si è subito allontanato dal locale in compagnia di un amico, ha poi fermato un'auto della polizia municipale che stava transitando in zona ed è praticamente salito a bordo.

Dopo pochi minuti è sceso dalla vettura della Municipale e si è nuovamente allontanato. Ma non contento l'amico si è scagliato violentemente contro Abete e la sua troupe, minacciandolo di gravi ripercussioni. Alla fine gli animi si sono placati e l'inviato di 'Striscia la notizia' ha invocato l'intervento delle forze dell'ordine per porre fine allo "sfruttamernto lavorativo" della scuola paritaria di Pastorano.

QUI IL VIDEO DEL BLITZ DI STRISCIA LA NOTIZIA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento