Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Droga, sesso e furti: blitz nel 'palazzo degli orrori' | FOTO

Controlli interforze sulle Domiziana: trovati anche 7 immigrati irregolari

Maxi blitz interforze a Castel Volturno: sgomberato il 'Volturnia Asfalti'. Alle prime luci del mattino è iniziata una operazione congiunta della Questura di Caserta, il Commissariato di Castel Volturno, i Baschi Verdi del Pronto Impiego della Guardia di Finanza di Aversa, il C.I.O dell' Arma dei Carabinieri di Napoli, la polizia municipale di Castel Volturno, i vigili del fuoco del distaccamento di Mondragone con il supporto della Protezione Civile Comunale e della Volturno Soccorsi, volta a liberare un decennale simbolo del degrado urbano, il notorio 'Volturnia Asfalti' di proprietà della famiglia Allocca sito in località Ponte a Mare sulla Domiziana che era da tempo occupato da immigrati.

I suoi tre piani erano adibiti ad officina abusiva, connection house, centro di smistamento e confezionamento di sostanze stupefacenti e stanze a luci rosse con presumibile sfruttamento della prostituzione. Gli appartenenti alle forze dell'ordine nel blitz hanno ritrovato 7 immigrati irregolari sul territorio italiano, materiale atto al confezionamento e sporzionamento di sostanze stupefacenti, circa 10 ciclomotori sprovvisti di targhe e telaio, elettrodomestici, cellulari, TV al plasma presumibile provento di furto. In ogni angolo del fabbricato c'erano tracce dell'attività illecita che si consumava all'interno delle mura fatiscenti. Ritrovati anche una cinquantina di documenti identificativi (carte d'identità, permessi di soggiorno, passaporti). L'immobile è stato interdetto e posto sotto sequestro. Una operazione volta al ripristino della legalità accolta tra il plauso dell'amministrazione castellana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, sesso e furti: blitz nel 'palazzo degli orrori' | FOTO

CasertaNews è in caricamento