Sfregia al volto la sua professoressa, torna libero lo studente

Il 17enne che aggredì Franca Di Blasio dovrà però assistere gli anziani

La professoressa Franca Di Blasio

Un anno di messa alla prova per Rosario, lo studente 17enne di Acerra che nel febbraio scorso sferrò una coltellata al volto della sua insegnate di italiano all’istituto Bachelet-Majorana di Santa Maria a Vico. Lo ha deciso il gip Draetta accogliendo l’istanza del legale difensore del giovane, che torna così libero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riporta ‘Il Mattino’, il 17enne potrà ora continuare a studiare e ad occuparsi di volontariato presso una struttura di assistenza agli anziani. Una vicenda, quella dell’aggressione, diventata un caso nazionale: il 17enne ferì al volto la professoressa Franca Di Blasio che lo aveva ripreso perché non voleva farsi interrogare, cacciando dallo zaino un coltello a serramanico e sfregiandola. Lo studente era stato rinchiuso nel carcere minoreli dei Colli Aminei, fino alla decisione del gip Draetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

Torna su
CasertaNews è in caricamento