menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La professoressa Franca Di Blasio e il ministro Valeria Fedeli

La professoressa Franca Di Blasio e il ministro Valeria Fedeli

La professoressa accoltellata in classe diventa 'Cavaliere della Repubblica'

Franca Di Blasio premiata dal ministro Fedeli "per l'impegno e l'amore profusi"

La professoressa Franca Di Blasio, sfregiata al volto con un coltello da un alunno dell’istituto Majorana-Bachelet di Santa Maria a Vico a inizio febbraio, si è vista consegnare dal ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli il certificato con il quale il presidente della Repubblica le ha conferito l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine 'Al merito della Repubblica italiana'.

Proprio la Fedeli, pochi giorni dopo la grave aggressione, aveva chiesto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella di premiare con l’onorificenza la professoressa di Montesarchio come forma di "riconoscimento per l'impegno e l'amore profusi". "La sua prime espressione - ha ricordato Fedeli, all'incontro con la professoressa - è stata non di condanna ma dire 'ho sbagliato io'. Un gesto che è l'essenza stessa dell'essere insegnanti, ponendosi in maniera critica sul suo operato". "Abbiamo perso la dimensione del rispetto nella scuola e in famiglia. Dobbiamo ripartire da un patto si corresponsabilità. Ognuno, nella scuola e in famiglia, deve fare la propria parte", ha aggiunto Fedeli, invitando poi i docenti a fare emergere i casi di violenza, da parte di alunni e genitori, denunciando.

Proprio nei giorni scorsi la professoressa Di Blasio è tornata in classe. “Sono stati i miei alunni – ha detto la docente - a cercarmi e l'ho fatto per loro. Non è stato facile ricominciare ma mi è bastato vederli per rimettermi in moto". "I ragazzi mi aspettavano - ha aggiunto -, hanno festeggiato il mio rientro con un cartellone. Era un'atmosfera veramente familiare”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento