menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Processo per l'asilo della chiesa, in aula 2 testi della Procura

Ascoltati gli assistenti al rup della gara da 1,5 milioni

Due testimoni convocati dal pubblico ministero sono stati ascoltati questa mattina nel processo per l’appalto pilotato per l’asilo nido di Tuoro che vede imputati il consigliere regionale di Campania Libera Luigi Bosco, il parroco di Tuoro don Biagio Saiano, Giuseppe De Liso (titolare della ditta che si è aggiudicato l’appalto), della moglie Tina Ferraiolo di Caserta (direttore amministrativo della Fondazione Tuoro), il progettista Giuseppe Guadagno, Maria Ficociello e Rosa Carafa (queste ultime, rispettivamente, presidente e componente della commissione gara). I due ‘testi’ erano gli assistenti al responsabile del procedimento che hanno gestito le fasi di gara. Secondo la Procura gli imputati hanno manipolato la gara per l’affidamento dei lavori (1,5 milioni di euro) di restyling di una proprietà della chiesa che sarebbe dovuta diventare asilo nido. Il processo è stato poi aggiornato per ascoltare gli ultimi testimoni del pubblico ministero

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento