rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Marcianise

Muore durante lavori al cimitero, citato in giudizio anche il Comune

La parte civile chiede la citazione anche di 4 società

L’avvocato della parte civile ha chiesto la citazione a giudizio anche del Comune di Marcianise e di 4 società collegate alle persone per le quali è stato chiesto il rinvio a giudizio per la morte di Salvatore Chianese, l’operaio di 45 anni di Mugnano deceduto dopo un drammatico incidente sul lavoro al cimitero di Marcianise. La richiesta è stata avanzata dall’avvocato Giuseppe Foglia nel corso dell’udienza preliminare svoltasi oggi davanti al giudice per le udienze preliminari del tribunale di Santa Maria Capua Vetere Nicoletta Campanaro che su è riservata la decisione. L’avvocato della famiglia ha chiesto di chiamare a giudizio il Comune di Marcianise (in quanto ente committente dei lavori), le due società coinvolte nei lavori ed anche le società amministrate dai soggetti indagati. La vittima riportò nella caduta da un'altezza di oltre cinque metri gravi fratture al cranio che risultarono letali.  La vittima lavorava per un'azienda di Mugnano che sta effettuando i lavori all'interno dell'area nuova del cimitero di Marcianise.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore durante lavori al cimitero, citato in giudizio anche il Comune

CasertaNews è in caricamento