Cronaca

Processo Cosentino, si chiude la parentesi Schiavone. Procura prepara requisitoria 'bis'

Il figlio di Sandokan interrogato dai difensori dell'ex sottosegretario

Si è conclusa stamattina la parentesi Nicola Schiavone al processo d'Appello a carico di Nicola Cosentino, l'ex sottosegretario all'Economia accusato di concorso esterno al clan dei Casalesi. 

Schiavone - collegato in videoconferenza con il palazzo di giustizia partenopeo - è stato interrogato dai difensori di Cosentino, gli avvocati Stefano Montone ed Agostino Decaro. Il processo riprenderà a metà maggio per la replica della requisitoria del procuratore generale e le arringhe dei difensori che ora dovranno argomentare anche alla luce delle dichiarazioni rese dal figlio di Sandokan. 

Nel corso della sua prima requisitoria il pg aveva chiesto 12 anni di carcere per il politico. In primo grado Cosentino ha incassato 9 anni di reclusione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Cosentino, si chiude la parentesi Schiavone. Procura prepara requisitoria 'bis'

CasertaNews è in caricamento