Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Atti sessuali con le allieve minorenni, rito abbreviato per istruttore di equitazione

Ha chiesto di essere ascoltato dal giudice: fissata l'udienza

Ha scelto di essere processato col rito abbreviato l’istruttore di equitazione arrestato nello scorso mese di dicembre con la grave accusati violenza sessuale ai danni di minori. Il 50enne ha chiesto però di essere ascoltato dal giudice Salvatore: lo farà nell’udienza prevista la prossima settimana al tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Le investigazioni sono state originate dalle dichiarazioni rese da diversi minori, vittime delle azioni violente dell’indagato. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Santa Maria Capua Vetere, all'interno del maneggio di cui era responsabile, il 50enne abusava della propria autorità, costringendo, in molte occasioni, diversi minori (dell'età compresa tra i 10 ed i 14 anni) a subire atti sessuali. Nel processo le parti civili sono rappresentate dagli avvocati Mariano Omarto, Mauro Iodice e Marianna Febbraio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti sessuali con le allieve minorenni, rito abbreviato per istruttore di equitazione

CasertaNews è in caricamento