Pressioni sul sindaco, aperta una indagine

Atti in mano alla Finanza, inchiesta coordinata dalla Procura

Il sindaco di Piedimonte Luigi Di Lorenzo

Un'indagine per fare chiarezza su "atteggiamenti e pressioni" che hanno minato la serenità del sindaco di Piedimonte Matese Luigi Di Lorenzo. E' quella che è stata aperta dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, che ha delegato la Guardia di Finanza di Piedimonte. L'inchiesta sarebbe nata dopo una segnalazione dello stesso sindaco che nei giorni scorsi è stato anche ascoltato dagli inquirenti ai quali ha spiegato le ragioni delle sue preoccupazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

Torna su
CasertaNews è in caricamento