rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Neve e gelo, il prefetto di Caserta blocca i tir sulle strade statali e provinciali

Il provvedimento riguarda i mezzi oltre le 7,5 tonnellate su cinque arterie

In seguito all’improvvisa ripresa delle precipitazioni nevose che hanno interessato la regione Campania e analogamente a quanto concordato con le Prefetture delle province limitrofe, il Prefetto di Caserta, su conforme parere del Comitato Operativo per la Viabilità, ha disposto il blocco della circolazione degli automezzi di massa complessiva superiore a 7,5 t, sul territorio della provincia di Caserta, con l’esclusione della rete autostradale e delle strade extraurbane principali. Il divieto è entrato in vigore con effetto immediato, salvo successive rivalutazioni in relazione all’evoluzione delle condizioni atmosferiche, costantemente monitorate dalla Prefettura.

Il divieto di circolazione dei veicoli commerciali con massa superiore a 7,5 tonnellate, ivi compreso il transito dei trasporti e veicoli eccezionali, sul sistema viario della provincia di Caserta ad eccezione della rete autostradale e delle strade extraurbane principali ha valore con effetto immediato e fino a cessate esigenze sulla S.S. 7 bis Terra di Lavoro “Asse supporto”; S.S. 7 quater “Domitiana” nuova variante; S.P. 335 terzo tratto “asse attrezzato”; S.P. 334 (ex SS 7 Quater dir. Ramo Sud Ischitella lido); S.P. 332 (ex SS 7 Quater dir. ramo Nord Castel Volturno).

Sono esclusi dal divieto gli automezzi che trasportano derrate alimentari deperibili in regime ATP, altri prodotti deperibili (ad esempio, frutta ed ortaggi freschi; carni e pesci freschi; fiori recisi; animali vivi destinati alla macellazione o provenienti dall'estero, nonché i sottoprodotti derivanti dalla macellazione degli stessi; pulcini destinati all'allevamento; latticini freschi; derivati del latte freschi; semi vitali); se già autorizzati dalla Prefettura competente, gli automezzi che trasportano prodotti deperibili diversi dalle tipologie già elencate, nonché i trasporti di assoluta e comprovata necessità ed urgenza, compreso il trasporto legato alle lavorazioni a ciclo continuo ed i trasporti di persone; i veicoli adibiti a pubblico servizio per interventi urgenti e di emergenza o che trasportano materiale ed attrezzi occorrenti a tale fine e quelli utilizzati dagli enti proprietari o concessionari di strade per motivi urgenti di servizio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e gelo, il prefetto di Caserta blocca i tir sulle strade statali e provinciali

CasertaNews è in caricamento