Personale precario dell'Asl, i sindacati invocano un incontro

Cgil, Cisl, Uil e Fials chiedono un tavolo per la stabilizzazione delle posizioni lavorative

L'Asl di Caserta in via Unità Italiana

La Cisl Caserta interviene sull'annosa questione del precariato che interessa molti professionisti che lavorano presso l'Asl di Caserta da più di un decennio. Questione che sembra finalmente essere ad una svolta con la legislazione di merito e le diverse circolari esplicative emanate nel tempo che indicano in modo chiaro l'iter da percorrere.

"A nostro avviso - scrivono in una nota congiunta i segretaru Cgil Fp Zinno, Cisl Fp, Nicola Cristiani, Uil, Fpl, Paolo Diana e Fials, Stabile - ci sono tutte le condizioni per procedere ad una rapida e risolutiva procedura di stabilizzazione delle diverse professionalità e profili coinvolti nel processo.

Pertanto le scriventi organizzazioni sindacali in considerazione dell'avvenuta pubblicazione della circolarne esplicativa n.3 del 2017 riguardante gli "indirizzi operativi in materia di valorizzazione dell'esperienza professionslemcon contratto flessibile e superamento del precariato" chiedono di attivare un tavolo di confronto come pure indicato nella circolare menzionata "...di adottare un atto interno entro il 30 marzo del 2018, nel rispetto delle forme di partecipazione sindacale", che disciplini le modalità e il percorso giuridico da adottare per giungere alla definitiva stabilizzazione del personale precario di questa azienda".

I sindacati concludono ricordando "che tale opportunità normativa va rapidamente colta in quanto particolarmente vantaggiosa per tutti i precari che hanno i requisiti di legge e che operano nel Sistema Sanitario Nazionale con l'obiettivo di garantire i livelli essenziali di assistenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • La Campania 'promossa' in zona arancione: riaprono i negozi per lo shopping di Natale

Torna su
CasertaNews è in caricamento