Dipendente positivo, le Poste chiudono per sanificazione

Serrande abbassate in via precauzionale anche per un panificio

E’ una situazione molto delicata quella che si sta vivendo a Marcianise per la seconda ondata di contagi da coronavirus che ha portato il numero degli attuali positivi a 23 in città. Al momento non sembra esserci un rischio “focolaio”, visto che i casi hanno “ceppi” diversi, ma intanto si sta procedendo anche con scelte precauzionali per evitare il peggioramento della situazione. In tale ottica va vista la scelta delle Poste di chiudere per sanificare l’ufficio di corso Matteotti (nella zona della stazione) dopo che un dipendente (non residenti a Marcianise) è risultato positivo al tampone: i locali saranno sanificati e si è provveduto a segnalare anche i colleghi affinché vengano sottoposti al test da Covid-19. Scelta simile anche quella di un panificio dove, dopo che un familiare è risultato positivo, si è deciso di chiudere i locali per sanificare ed attendere l’esito dei tamponi per aprire in massima sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Un boato in pieno coprifuoco: bomba esplode davanti a tabacchi

Torna su
CasertaNews è in caricamento