Positivo il nuovo rettore della Vanvitelli Gianfranco Nicoletti

L'insediamento alla guida dell'ateneo casertano fra 12 giorni: "Ho avuto febbre ma ora sto bene"

Il rettore Gianfranco Nicoletti

Positivo al coronavirus Gianfranco Nicoletti, nuovo rettore dell'Università della Campania Luigi Vanvitelli ed ora è in quarantena presso la sua abitazione. Il rettore, che si insedierà il primo novembre prossimo, ha scoperto di essere contagiato mercoledì 13 ottobre, dopo essersi sottoposto al tampone in quanto era venuto in contatto con un soggetto positivo.

"Ho avuto qualche linea di febbre, fino a 38, per un giorno e mezzo - spiega Nicoletti - e anche dolori addominali e muscolari, ma ora sto bene, e alla fine di questa settimana mi sottoporrò al secondo tampone, che spero dia esito negativo. Ci tengo a sottolineare come il decorso della malattia si stia evolvendo regolarmente. E ciò mi induce a sottolineare come sia importante, specie in questo momento, indossare la mascherina, ovvero cercare di prevenire la diffusione del contagio; anch'io l'ho indossata sempre, all'Università abbiamo predisposto tutte le miuasure di prevenzione, ma purtroppo il virus non mi ha risparmiato; ora però la fase un po' più preoccupante è passata, e ho avuto un netto miglioramento". L'insediamento ufficiale al timone dell'Ateneo Lugi Vanvitelli è atteso tra dodici giorni.

"Spero di arrivarci in piena forma, ma per ora non la mia preoccupazione principale. La cosa importante è guarire del tutto". Con la positività di Nicoletti, altre persone con cui il neo-rettore aveva avuto contatto, sono state messe in isolamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento