menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Covid fa breccia in Comune: positivi 2 consiglieri ed un dipendente

Il sindaco preoccupato per l’aumento dei casi: “Ognuno faccia la sua parte”

Il coronavirus fa breccia al Comune di Portico di Caserta. Due consiglieri comunali ed un lavoratore socialmente utile sono risultati positivi dopo essersi sottoposti a tampone e sono adesso in isolamento domiciliare. Il sindaco Giuseppe Oliviero ha predisposto la sanificazione degli ambienti ed ha lanciato un messaggio forte visto l’aumento dei casi degli ultimi giorni.

“In questo periodo dovremmo parlare una sola lingua ed avere una sola voce per poter insieme vincere questo maledetto virus - ha sottolineato il primo cittadino - Si avvicina una settimana cruciale per l’evoluzione della pandemia. Ciascuno di noi ha l’obbligo morale di fare la propria parte evitando assembramenti nei luoghi aperti e maggiormente in quelli chiusi. E’ praticamente impossibile pretendere dalle forze dell’ordine, già duramente provate, di essere i guardiani delle nostre coscienze o fare da badanti dei nostri figli. La libertà delle persone va di pari passo con le proprie responsabilità”.

Per quanto riguarda la riapertura della Casa Comunale, il sindaco al momento non ha ancora fornito nuove disposizioni. L'ultima ordinanza firmata in tal senso risale al 23 marzo ed è in vigore fino al 6 aprile. Permane dunque la chiusura al pubblico di tutti gli uffici comunali nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì; mentre il martedì ed il giovedì resta consentito l'accesso agli uffici previo appuntamento telefonico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento