rotate-mobile
Cronaca Castel Volturno

Polizze assicurative con residenza falsa, in 2 salvati dalla prescrizione

Avrebbero stipulato polizze assicurative falsamente attestando la loro residenza in regioni per le quali la tariffa Rca era più bassa

Sentenza di non luogo a procedere per intervenuta prescrizione per G.F., 54enne di Castel Volturno, e per L.B., 72enne di Castel Volturno entrambi assistiti dall'avvocato Francesca Luongo, accusati di frode assicurativa ai danni della Linear Spa di Bologna. È quanto stabilito dal gip Claudio Paris del tribunale di Bologna a seguito dell'eccezione sollevata dal legale dei due imputati. Secondo la ricostruzione della Procura bolognese i due negli anni 2013/2014 in concorso con altre 25 persone nel conseguire il vantaggio derivante dal contratto RC di assicurazione Linear Spa con sede a Bologna stipulavano polizze assicurative falsamente attestando la loro residenza in regioni per le quali la tariffa Rca era più bassa in relazione al minor rischio territoriale laddove la loro residenza accertata era diversa al fine così di usufruire della meno onerosa tariffa assicurativa traendone un ingiusto profitto con un danno alla Linear Spa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizze assicurative con residenza falsa, in 2 salvati dalla prescrizione

CasertaNews è in caricamento