rotate-mobile
Cronaca

Fermato dopo la lite, colpisce poliziotto con un pugno allo stomaco

Il 16enne era stato già colpito da Daspo urbano. L’agente in ospedale

Fermato dopo una lite in pieno centro a Caserta, viene portato in Questura dove aggredisce un poliziotto colpendolo con un pugno allo stomaco. E’ stato denunciato per questo un 16enne di Maddaloni, già una “vecchia conoscenza” dei poliziotti casertani.

Il ragazzo è stato intercettato mentre stava litigando con altre persone. Gli agenti lo hanno riconosciuto e fermato: era stato colpito da Daspo pochi mesi fa al termine di un’altra lite di cui si era reso protagonista. Per ordine del Questore di Caserta non sarebbe dovuto stare nei pressi dei locali di intrattenimento.

Portato in Questura per l’identificazione ufficiale, il ragazzo non ha placato i suoi bollenti spiriti: cercando di svicolarsi, ha colpito un agente con un pugno allo stomaco. Gli altri poliziotto hanno bloccato il minorenne ed hanno provveduto ad accompagnare il collega in ospedale dove è stato refertato. Il minorenne è stato denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato dopo la lite, colpisce poliziotto con un pugno allo stomaco

CasertaNews è in caricamento