rotate-mobile
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Locali e sale scommesse nel mirino della polizia: verifiche a 360 gradi

Dopo il blitz nella discoteca 'Bunker' gli agenti del commissariato continua a setacciare tutti i punti di ritrovo dei ragazzi

Sempre più serrati i controlli della sezione amministrativa del commissariato di Santa Maria Capua Vetere. Dopo la chiusura del disco club 'Bunker' e la denuncia a piede libero dei due titolari poco più che ventenni (uno dei quali imparentati con un politico samaritano) per abusivismi e mancanza di varie licenze, gli agenti stanno effettuando controlli a tamburo battente.

L'azione dei poliziotti si sta concentrando in molti locali commerciali e centri scommesse al fine di assicurare non solo le condizioni di sicurezza dei locali ma anche il corretto esercizio dell'attività. Il fronte amministrativo è nel mirino della polizia sammaritana. Non solo la città di Santa Maria Capua Vetere ma anche anche città limitrofe sono al vaglio delle autorità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Locali e sale scommesse nel mirino della polizia: verifiche a 360 gradi

CasertaNews è in caricamento