Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Pistola in faccia al meccanico, arrestato

D'Angelo, preso dai carabinieri, è stato portato in carcere

I Carabinieri della Stazione di San Prisco hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di Tommaso D’Angelo, 45enne domiciliato a San Prisco.

L’uomo dovrà espiare una pena di 2 anni, un mese e 15 giorni di reclusione per estorsione in concorso, reato avvenuto a Macerata Campania nel mese di giugno del 2014. L’uomo, insieme a due persone di origini albanesi, si era presentato nell’autofficina di un meccanico pretendendo, facendo mostra di una pistola, che il titolare versasse loro mille euro. Il titolare ha denunciato l’accaduto e i carabinieri sono riusciti a sorprendere D’Angelo e gli altri due mentre si allontanavano dall’officina con i mille euro che si erano fatti consegnare. D’Angelo è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola in faccia al meccanico, arrestato

CasertaNews è in caricamento