Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Piscina abusiva nella villetta sequestrata dai vigili urbani

Denunciato il proprietario dell'immobile all'interno di un plesso residenziale

La piscina è stata sequestrata

Sequestrata una piscina 'abusiva' di circa 40 metri quadrati presso il villaggio "Le Perle", in località San Limato - Perticale a Piedimonte, frazione di Sessa Aurunca. Lo scheletro grezzo di una piscina, fatto di cemento che necessitava delle ultime rifiniture come ad esempio la pavimentazione, è stato scoperto dalla polizia municipale di Sessa Aurunca all'interno di una villetta di 110 metri quadrati all'interno del plesso residenziale.

I vigili urbani hanno notato la piscina nel corso di un servizio di monitoraggio delle località costiere. L'opera, ancora in itinere su un terreno di circa 900 metri quadrati, è stata realizzata senza alcuna autorizzazione o titolo concessorio e su una zona sottoposta a vincolo paesaggistico. La piscina è stata posta sotto sequestro ed il proprietario della villa, L. G., 38 anni napoletano, è stato deferito per abuso edilizio presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina abusiva nella villetta sequestrata dai vigili urbani

CasertaNews è in caricamento