Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Costruisce piscina abusiva, scatta il blitz dei vigili

Dovrà essere demolita così come un piccolo magazzino per gli attrezzi

Costruisce una piscina abusiva nella propria abitazione a Baia Felice, sul territorio di Cellole, ma arrivano i controlli della polizia municipale e il provvedimento del responsabile comunale che ordina la demolizione.

La signora proprietaria dell'abitazione infatti ha costruito una piscina di 4,40 metri per 2,70 metri con profondità di un metro e mezzo ma non solo perché è abusivo anche un manufatto utilizzato per deposito attrezzi.

E' stato ordinato il ripristino dello stato dei luoghi entro 90 giorni. A verificare l'avvenuta ottemperanza all'ordinanza ci sarà la polizia municipale. La proprietaria può comunque appellarsi al Tar oppure al Presidente della Repubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costruisce piscina abusiva, scatta il blitz dei vigili

CasertaNews è in caricamento