rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Orta di Atella

L’associazione ‘Piccole gioie’ si trasforma in Babbo Natale per i bambini malati

Gli attivisti hanno portato i bambini al villaggio di Santa Claus del “Varca d’Oro Village”

Continua l’impegno dell’associazione ‘Piccole gioie’ di Orta di Atella in favore dei bambini meno fortunati. Nel periodo di Natale il sodalizio guidato dal presidente Rosaria Autieri si è trasformato in Babbo Natale e ha regalato ai 70 "piccoli eroi” i regali che avevano chiesto nelle loro lettere.

Domenica 10 dicembre gli attivisti hanno portato i bambini, tra cui vi sono malati oncologici, bimbi autistici e con problemi di epilessia, presso il villaggio di Santa Claus del “Varca d’Oro Village” di Napoli, per regalare ai piccoli una giornata di divertimento.

Il prossimo 18 dicembre, invece, per far sentire la vicinanza alle famiglie di questi bambini gli attivisti dell’associazione si recheranno al ‘Primo policlinico’ di Napoli, dove doneranno il sangue per i piccoli pazienti ospitati nel reparto oncologico pediatrico. Lo scorso 25 novembre il sodalizio fondato da Rosario Amato ha anche organizzato e disputato una ‘Partita del cuore’ in collaborazione con l'associazione culturale Ac Noi Bike di Orta di Atella: il ricavato dei biglietti venduti è stato utilizzato per l’acquisto di buoni benzina, consegnati a cinque famiglie che ogni settimana si recano all’ospedale ‘Bambin Gesù’ di Roma per sottoporre alle cure ai propri figli. A tutti gli eventi dell'associazione collaborano i membri del gruppo  Clown Terapia di Gianni Madonna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’associazione ‘Piccole gioie’ si trasforma in Babbo Natale per i bambini malati

CasertaNews è in caricamento