menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I maltrattamenti sui nonni

I maltrattamenti sui nonni

Picchia i nonni per i soldi della droga, giovane assolto insieme al pusher

Il giudice Dessi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha accolto le tesi dei difensori

Picchia i nonni per la droga e finisce a processo insieme al suo pusher. E' clamorosa la sentenza del giudice Honoré Dessi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere che ha assolto entrambi gli imputati con formula piena. 

I fatti di cui al processo si sono verificati nel 2015 quando un giovane di Caserta, attualmente ha 27 anni, minacciò ed aggredì i genitori per acquistare della droga. Per essere convincente andò a casa dei nonni e li minacciò: "Apri la porta altrimenti spacco tutto". Poi brandendo una sedia chiese i soldi. Nella dinamica dell'azione il nonno venne anche ferito. Le indagini delle forze dell'ordine portarono non solo a formulare un'accusa nei suoi confronti ma anche nei confronti di chi gli aveva venduto la droga, un 45enne di Caserta.

Una situazione che non ha retto al giudizio con le tesi dei difensori dei due, gli avvocati Romolo Vignola e Nello Sgambato, che hanno retto pienamente fino al verdetto assolutorio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L’allarme di De Luca sui vaccini: “Forniture dimezzate”

  • Cronaca

    Casalesi in Toscana, preso anche l'ultimo indagato: era in un 'B&b'

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento