Picchia negoziante che gli ha rifiutato la birra, arrestato

Violenza nel minimarket. Il 30enne è accusato di tentata rapina e lesioni

Arrestato dalla polizia

Ha aggredito un commerciante che si era rifiutato di dargli una birra. Per questo un 30enne di Aversa è stato arrestato con l'accusa di tentata rapina aggravata e lesioni.

L'episodio si è verificato in un minimparket di via Nansen, a Roma. L'uomo, P.F., è entrato nell'esercizio commerciale già visibilmente alterato per chiedere una birra. Al rifiuto da parte del titolare è scattata l’aggressione. Prima con un morso al braccio per poi colpirlo con un pugno al volto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti i poliziotti, i quali hanno fermato immediatamente il giovane, risultato già con precedenti di polizia. Il 30enne è stato portato al carcere di Velletri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento