rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

‘Sequestra’ la moglie in casa: le toglie bancomat ed auto, poi la picchia

L’uomo è stato denunciato ed allontanato dalla casa della famiglia

‘Sequestra’ la moglie in casa: le toglie bancomat ed auto, poi la picchia. Un 43enne originario della provincia di Caserta, ma residente a Castellarano (Reggio Emilia) è stato denunciato per maltrattamenti ai danni della moglie, commessi anche davanti ai figli minori.

Il Tribunale di Reggio ha disposto per l’uomo l’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla vittima, una 43enne, prescrivendogli di non avvicinarsi ai luoghi da lei frequentati. I comportanti aggressivi andavano avanti da tre anni almeno, secondo quanto accertato dai carabinieri: percosse ripetute, ma anche la sottrazione della tessera bancomat e delle chiavi dell’auto per impedirle di allontanarsi e di effettuare acquisti.

Diverse volte la donna era dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso per medicare le ferite procurate dalle percosse del coniuge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Sequestra’ la moglie in casa: le toglie bancomat ed auto, poi la picchia

CasertaNews è in caricamento