rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca Villa Literno

Picchia la compagna e le frattura le costole: arrestato

La donna trasportata in ospedale ha denunciato le violenze ai carabinieri

L'ha presa a pugni, poi le ha scagliato contro una sedia fratturandole alcune costole. Per questo un 27enne nigeriano residente a Villa Literno è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe, la notte scorsa, per maltrattamenti contro familiari o conviventi e lesioni personali aggravate.

I militari, a seguito di una richiesta di aiuto da parte di una giovane donna, pervenuta sul numero unico di emergenza “112”, sono intervenuti presso l’abitazione di Villa Literno dove hanno sorpreso e bloccato l’uomo, in evidente stato di agitazione, dopo che nel corso della lite scaturita da futili motivi, aveva sferrato un pugno e lanciato una sedia contro la propria compagna, sua connazionale e convivente.

La donna è stata trasportata al Moscati di Aversa dove le è stata refertata una frattura composta delle costole lato destro. In ospedale la vittima ha trovato il coraggio di denunciare, riferendo delle violenze subite, mai denunciate, da oltre otto mesi.

L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la compagna e le frattura le costole: arrestato

CasertaNews è in caricamento