Cronaca

Violenti schiaffi ed aggressioni, poi trova il coraggio di denunciare: arrestato 41enne

La donna si è recata dai carabinieri per denunciare il suo incubo

Schiaffi, strattonamenti, vessazioni di ogni genere al solo fine di ottenere del contante per l'acquisto di sostanze stupefacenti. È ciò che ha dovuto subire una 43enne, originaria di Formicola, che nelle sue 'fughe' nella cittadina natale da Marcianise, dove viveva col suo compagno, ha trovato il coraggio della denuncia. Si è recata presso la stazione dei carabinieri di Formicola raccontando ciò che era costretta a subire dal marito, un 41enne di Marcianise. Una lunga serie di maltrattamenti cominciati ben 15 anni: la donna era il bersaglio di insulti, percosse e vessazioni; il più delle volte al solo fine di consegnare al consorte somme di denaro utilizzate per l'acquisto di sostanze stupefacenti. Ai ‘no’ della vittima seguivano schiaffi, strattonamenti, capelli tirati e gli insulti legati allo stato di minorazione in cui versa la 43enne. La meticolosa attività degli uomini dell'Arma avviata nel mese di giugno scorso ha consentito di ricostruire un grave quadro indiziario per i reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione a carico dell'uomo. Il gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha emesso un 'ordinanza di custodia cautelare in carcere per il 41enne che è finito in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenti schiaffi ed aggressioni, poi trova il coraggio di denunciare: arrestato 41enne

CasertaNews è in caricamento