Cronaca Maddaloni

Smantellata 'piazza di spaccio': nei guai banda di 21 persone

Ricostruito il 'giro della droga' tra casertano e beneventano: lo stupefacente veniva acquistato a Caivano

I carabinieri della Compagnia di Maddaloni hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della Procura, nei confronti di 21 soggetti, di cui 9 in carcere, 6 agli arresti domiciliari e 6 sottoposti all'obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria poiche indagati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, continuato e in concorso.

Il provvedimento scaturisce dall'attività di indagine posta in essere da marzo 2018 a febbraio 2019, dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Maddaloni che sono così riusciti a ricostruire l'effettiva esistenza di un'intensa e articolata attività di spaccio di sostanze stupefacenti ad opera di numerosi soggetti locali, nei Comuni di Maddaloni, San Felice a Cancello, Santa Maria a Vico, Montesarchio e Arpaia. Ma non solo perché è stata anche individuata la zona di approvvigionamento, che era Caivano.

Nello specifico, durante l' indagine, condotta anche con attività tecniche e con servizi di osservazione, controllo e pedinamento, sono stati eseguiti numerosi riscontri che hanno suffragato l'ipotesi investigativa, e segnatamente ci sono stati 8 arresti in flagranza; 14 denunce in stato di libertà; accertamenti di oltre 600 episodi di cessione di sostanza stupefacente di vario tipo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smantellata 'piazza di spaccio': nei guai banda di 21 persone

CasertaNews è in caricamento