rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Macerata Campania

Coltiva 200 piantine di marijuana in un terreno ma il giudice lo assolve

Al momento del controllo erano rimaste solo alcune foglie facendo venir meno la prova del reato

Avrebbe coltivato 200 piantine di marijuana, per un peso complessivo di circa 22,5 chili, in un terreno di via Ilaria Alpi a Recale. Per questo motivo M.F., di Macerata Campania, era finito sotto processo con l'accusa di spaccio di droga. Il giudice Auriemma, del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, lo ha assolto con formula piena. Accolte le argomentazioni del difensore, l'avvocato Daniele Delle Femmine, che ha dimostrato come all'atto del controllo delle piantine erano rimaste solo delle foglie venendo meno, così, la prova del reato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltiva 200 piantine di marijuana in un terreno ma il giudice lo assolve

CasertaNews è in caricamento