menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz in pizzeria durante Napoli-Milan trasmessa col 'pezzotto': assolta la titolare

Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 4 mesi ed una multa

Assolta titolare di una pizzeria di Castel Volturno beccata col 'pezzotto' per trasmettere le partite nel suo locale in località Baia Verde a Castel Volturno. Lo ha deciso il giudice del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere Massimo Cosenza che ha assolto M. P. 36enne castellana dal reato di violazione del diritto d'autore ascrittole non punibile per la particolare tenuità del fatto. 

Il controllo durante Napoli-Milan

La titolare della pizzeria castellana in qualità di legale rappresentante nell'agosto del 2016 in assenza di accordo con Mediaset Premium Spa società legittimata alla distribuzione ed alla trasmissione dei programmi di accesso condizionato alla piattaforma pay tv denominata 'Mediaset Premium' ritrasmetteva in pubblico l'evento calcistico Napoli - Milan in onda sulle reti Mediaset. Contestatale questa 'trasmissione illecita' dal referente della società sul territorio veniva fatta richiesta del pubblico ministero di 4 mesi di reclusione ed il pagamento di una multa 2.500 euro. L'avvocato Francesca Luongo difensore di M. P. ha evidenziato quanto la condotta della sua assistita avesse carattere di occasionalità non caratterizzata da nessuna abitualità mostrando anche che la stessa non era gravata da precedenti specifici. Una tesi che ha convinto i togati sammaritani a propendere per l'assoluzione riconoscendo quindi all'imputata la causa di non punibilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Attualità

Incubo ‘zona rossa’ per una trentina di comuni casertani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento