rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

La ex compagna lo lascia, lui la segue e chiama a tutte le ore: blitz della polizia

Il tribunale ha disposto il divieto di avvicinamento, la vittima temeva per la sua vita e per quella della figlia minore

Dopo l’ennesima vessazione subita si è fatta coraggio ed ha denunciato alla polizia la persecuzione messa in atto dal suo ex compagno nei suoi confronti.

L’indagine nata da quella denunciata ha portato la Polizia di Stato di Caserta ad eseguire, nella giornata di mercoledì, la misura cautelare del divieto di avvicinamento emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura, nei confronti di I.F., 47enne ritenuto gravemente indiziato del reato di atti persecutori.

Lo stalker, incapace di accettare la fine della storia sentimentale con la propria compagna, ha iniziato dall’aprile di quest’anno a perseguitarla. Continue infatti le intimidazioni e gli atti intimidatori, dalle telefonata minatorie ad ogni ora del giorno e della notte ai pedinamenti e appostamenti nei luoghi frequentati dalla vittima, che l’hanno gettata in un stato di profonda prostrazione fino a temere per la sua vita e per quella della sua figlia minore.

Le risultanze investigative raccolte nel corso dell’indagine hanno permesso alla Procura di richiedere urgentemente la misura cautelare sfociata nel provvedimento restrittivo del divieto di avvicinamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ex compagna lo lascia, lui la segue e chiama a tutte le ore: blitz della polizia

CasertaNews è in caricamento