rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Sessa Aurunca

In permesso premio per Capodanno picchia il padre a bastonate

Il 30enne ha aggredito anche i carabinieri che erano intervenuti per sedare la lite. E' stato arrestato

Pessimo inizio d'anno per un sessantaduenne sessano aggredito a colpi di mazza dal proprio figlio. M.S., 30enne sessano e già pluripregiudicato per reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, nella giornata di Capodanno ha percosso selvaggiamente l'anziano padre procurandogli un trauma cranico e numerose contusioni su tutto il corpo.

Il 30enne aveva ottenuto un permesso premio per trascorrere le festività nella casa d'infanzia in via Raccomandata ma il clima festivo si è trasformato in un incubo. Cominciata una lite per futili motivi il trentenne ha prima picchiato il padre a mani nude poi con un bastone in legno.

Solo l'intervento dei carabinieri della stazione di Sessa Aurunca ha scongiurato il peggio. Nella colluttazione, inoltre, due militari sono stati feriti agli arti superiori, volto ed arti inferiori. Placata la furia del l'aggressore lo stesso è stato condotto in regime di arresti domiciliari presso la residenza socio assistenziale 'Emmedue' di Sessa Aurunca in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto dove risponderà di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e di lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In permesso premio per Capodanno picchia il padre a bastonate

CasertaNews è in caricamento