Un nuovo pentito scuote il clan dei Casalesi

Una delle nuove leve del gruppo Bidognetti iniziato a parlare con i magistrati

Il nuovo pentito Luigi Moschino

Non solo il pentimento "eccellente" di Nicola Schiavone, figlio del capoclan Francesco Sandokan. Un nuovo pentito si registra tra le fila del clan dei Casalesi, in particolare delle nuove leve che agivano per conto del gruppo Bidognetti.

Ha iniziato a parlare con i magistrati anche Luigi Moschino. La circostanza è emersa nel corso dell'udienza preliminare a carico di 10 persone, tra cui lo stesso Moschino, proprio sugli affari illeciti della "Nuova Gerarchia dei Casalesi" che ha portato alla sbarra, tra gli altri, Michele Bidognetti, fratello del più noto boss Cicciotto 'e Mezzanotte. Si tratta del secondo pentito della nuova cosca, dopo Antimo Di Donato che, ancora da libero, aveva iniziato a denunciare il nuovo asset criminale dopo gli spari all'indirizzo della casa dei genitori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Moschino potrebbe riferire sui nuovi assetti del clan, di fatto mai completamente disarticolato ed ancora attivo, e su più recenti crimini commessi dalle nuove generazioni della camorra casalese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento