Cronaca Mondragone

Ex ras dei La Torre fa pedinare una donna, processo per i complici

La coppia dovrà comparire dinanzi al giudice. Appostamenti sotto casa della vittima per informare il capo

Pedinavano una donna per conto dell'ex ras dei La Torre Angelo Gagliardi. Per questo un uomo ed una donna di Mondragone sono stati rinviati a giudizio con l'accusa di stalking.

I due, di 46 e 34 anni, dovranno comparire dinanzi al collegio presieduto dal giudice Rosetta Stravino del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Secondo l'accusa formulata dal pm Armando Bosso i due avrebbero pedinato e si sarebbero appostati sotto l'appartamento della vittima al fine di informare il Gagliardi sui suoi spostamenti ma anche facendo in modo che i due si incontrassero.

Per questi fatti Gagliardi, nel gennaio 2020, venne arrestato dai carabinieri, con il processo che è tuttora in corso. Dalle indagini era emerso come l'ex ras dei La Torre abbia dapprima cercato di “fidelizzare” la vittima (mostrando di avere a cuore la sua situazione e di essersi invaghito di lei), per poi iniziare a vessarla, minacciandola, pedinandola e aggredendola brutalmente a “scopo punitivo” a più riprese, manifestando un atteggiamento possessivo e una morbosa gelosia nei confronti della stessa (essendo ossessionato dall’idea che la donna potesse tradirlo con altri uomini), pretendendo che quest’ultima assecondasse ogni sua richiesta e non tollerandone i tentativi di “ribellione” e di allontanamento, facendo leva sul timore suscitato a causa dei suoi trascorsi criminali. 

Gagliardi, infatti, scarcerato per fine pena nel 2018 (dopo 30 anni di detenzione, alcuni dei quali scontati in regime di 41 bis), ha rappresentato un personaggio di spicco della criminalità organizzata, in quanto in passato affiliato al clan La Torre di Mondragone e annovera, a suo carico, numerosi e gravi precedenti penali (associazione di stampo mafioso, omicidi, rapine, furti, strage, vilipendio e soppressione di cadavere).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex ras dei La Torre fa pedinare una donna, processo per i complici

CasertaNews è in caricamento