Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Pedinamenti ed agguati ai vicini di casa, indagato 35enne

L'uomo è stato raggiunto da un divieto di avvicinamento alle vittime. E' accusato di stalking e lesioni

Pedinamenti, minacce, ingiurie ma anche un'aggressione ai danni di una coppia di vicini di casa. Per questo C.F., 35 anni di Santa Maria Capua Vetere, è stato raggiunto da un provvedimento di divieto di avvicinamento spiccato nei suoi confronti dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura della Repubblica.

La misura si è resa necessaria all'esito di una delicata indagine, avviata dal mese di febbraio, svolta dagli agenti del commissariato di Santa Maria Capua Vetere che hanno raccolto a carico del 35enne gravi indizi in ordine ai reati di stalking e lesioni personali. Oltre alle condotte persecutorie, infatti, l'uomo si sarebbe reso protagonista anche di un'aggressione fisica ai danni di una delle due vittime, cagionandogli lesioni.

Per questo il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, a seguito di richiesta della locale Procura della Repubblica, ha emesso, a salvaguardia dell'incolumità delle vittime, la misura cautelare, onde impedire che l'indagato potesse perpetrare ulteriori azioni delittuose. Il divieto di avvicinamento è stato notificato dalla polizia di Stato di Caserta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedinamenti ed agguati ai vicini di casa, indagato 35enne

CasertaNews è in caricamento