Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Casal di Principe

Patente restituita al ‘mago dei contatori’

La decisione della Prefettura di Caserta

Revocata la misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel comune di residenza, ottiene di nuovo la patente di guida. È quanto ritenuto dall'Area III dell'Ufficio Territoriale del Governo di Caserta nei confronti di R.C., 63enne di Casal di Principe, nel cui curriculum criminale figurano reati contro il patrimonio, tra cui furto di energia elettrica ed usura.

La Prefettura di Caserta ha accolto l'istanza presentata dal legale di R.C., l'avvocato Ferdinando Letizia, avverso il provvedimento di revoca della patente di guida. Tale revoca era stata disposta a seguito dell'applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale per la durata di due anni nei confronti di R.C. da parte del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, poiché aveva ritenuto il 63enne casalese dedito abitualmente a traffici illeciti nonché alla commissione di illeciti da cui traeva, se non in toto almeno in parte, i mezzi per il proprio sostentamento.

Nel 2008, a monte dei prestiti concessi per 3000, 4.500 e 3.500 euro, R.C. riceveva da un ristoratore di Pietramelara un profitto illecito pari a 150, 200, 300 euro seppur in un arco temporale limitato. Dal 2010 al 2013 R.C. si sarebbe reso responsabile di una pluralità di furti di energia elettrica, commessi la maggior parte delle volte per avvantaggiare i propri parenti in concorso con altri soggetti ed in forma occasionale.

Il difensore del 'mago dei contatori' riuscì a dimostrare il difetto dell'abitualità nella commissione dei delitti contro il patrimonio, essendo limitate nel tempo le condotte illecite, nonché diede prova di come da tali reati non provenissero profitti illeciti da considerarsi come fonte di sostentamento del 63enne. Una tesi accolta dalla Corte di Appello di Napoli che revocò la misura di prevenzione della sorveglianza speciale. Tale revoca è stata posta alla base dell'istanza presentata presso l'Ufficio Territoriale del Governo di Caserta che ha così disposto la restituzione della patente di guida al 63enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patente restituita al ‘mago dei contatori’

CasertaNews è in caricamento