rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca San Felice a Cancello

Si schianta contro passaggio a livello, mattina da incubo per i pendolari

Ritardi fino a 30 minuti, disagi sulla linea Cassino-Napoli tra San Felice a Cancello e Acerra

Dalle prime ore della mattina sulla linea ferroviaria Cassino-Napoli si sono verificati disagi a causa del danneggiamento di un passaggio a livello tra San Felice a Cancello e Acerra. L'incidente, causato da un veicolo, ha comportato rallentamenti significativi nella circolazione ferroviaria, con effetti sulla mobilità che hanno interessato viaggiatori e pendolari.

Il problema è stato segnalato alle 7.10 del mattino, quando è stata confermata la presenza di danni al passaggio a livello, rendendolo temporaneamente inagibile. Questo ha portato a rallentamenti fino a 30 minuti su diversi treni che percorrevano la tratta interessata. La notizia ha immediatamente richiamato l'attenzione degli utenti del trasporto pubblico, che hanno dovuto fare i conti con ritardi e modifiche nella programmazione delle corse.

Gli operatori di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) sono intervenuti prontamente per ripristinare la piena funzionalità della linea. Dopo un intervento tempestivo e mirato, i tecnici di Rfi sono riusciti a completare le riparazioni necessarie, consentendo la riapertura del passaggio a livello danneggiato.

L'intera operazione di recupero è stata portata a termine con successo, e già dalle 7.50 la circolazione ferroviaria è tornata regolare su tutta la tratta interessata. Gli utenti dei treni Cassino-Napoli possono quindi riprendere i propri spostamenti senza ulteriori impedimenti.

Parallelamente all'intervento sul luogo dell'incidente, è stata avviata la riprogrammazione dell'offerta ferroviaria per minimizzare gli inconvenienti per i viaggiatori. Rfi si è impegnata a fornire costanti aggiornamenti riguardo alla situazione e a informare tempestivamente gli utenti su eventuali variazioni nelle corse programmate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schianta contro passaggio a livello, mattina da incubo per i pendolari

CasertaNews è in caricamento