rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Entra in ztl con il permesso per disabili fotocopiato: denunciata

La donna aveva parcheggiato in divieto di sosta per recarsi al bancomat

E' entrata in ztl sfruttando il pass invalidi del marito per andare a prelevare al bancomat delle Poste in via Pollio. E' quanto hanno accertato gli agenti della polizia municipale che hanno denunciato una 53enne del Capoluogo.

Gli agenti hanno notato l'arrivo di una Smart che - entrata in zona a traffico limitato con il pass fotocopiato del marito - ha lasciato il veicolo in divieto di sosta e si è recata alle Poste centrali per un prelievo. Al suo ritorno all'auto ad attenderla c'erano i vigili urbani che hanno ricostruito come la donna non fosse la reale intestataria del permesso. 

Il tagliando fotocopiato è stato così sequestrato come prova del reato e la responsabile veniva deferita all’Autorità Giudiziaria, per falsità materiale commessa da un privato, che convalidava il sequestro.

Il veicolo, inoltre, è stato sanzionato anche per il divieto di sosta (42 euro) e per aver omesso di effettuare la revisione periodica (173 euro).

A proposito dei controlli di polizia stradale si evidenzia che sono stati prelevati con il carro attrezzi 162 veicoli, come sanzione accessoria per sosta indisciplinata (divieto di sosta con rimozione, intersezione, spazi invalidi, attraversamenti pedonali, etc) tra cui alcuni interventi effettuati in via Renella, Via Sardegna, Via Roma e Via Patturelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in ztl con il permesso per disabili fotocopiato: denunciata

CasertaNews è in caricamento