menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il fratello di Zagaria ricoverato in ospedale: si aggravano le sue condizioni

Oggi l'udienza dinanzi al Tribunale di Sorveglianza di Sassari. I difensori: "Dl incostituzionale"

Il camorrista Pasquale Zagaria non ritorna in carcere. Le sue condizioni di salute si sono aggravate in seguito a esami diagnostici ed è stato ricoverato in Lombardia. Lo riferisce l'Ansa. Fratello di Michele, boss dei casalesi, Zagaria era detenuto in regime di 41 bis nel carcere sassarese di Bancali. Il 23 aprile gli era stata concessa la detenzione domiciliare perché nelle strutture sanitarie di Sassari non era possibile far proseguire le cure per un tumore alla vescica diagnosticatogli a fine ottobre del 2019.

Oggi il Tribunale del riesame di Sassari avrebbe dovuto prendere in esame la richiesta di carcerazione di Zagaria, ma i suoi difensori, gli avvocati Lisa Vaira, Andrea Imperato ed Angelo Raucci, hanno chiesto la conferma del differimento ai domiciliari e hanno sollecitato il tribunale affinché sollevi alcune questioni di incostituzionalità del D.L. 29/2020. La decisione dei giudici è attesa entro pochi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Un casertano 'sbarca' in Honduras all'Isola dei Famosi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento