rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Panetti di hashish in auto, giudizio immediato per due

Il gip ha disposto il processo per la coppia di pusher. Uno di loro torna libero

Giudizio immediato per Vincenzo D'Angelo, 53 anni, e Vincenzo Torre, 58 anni, accusati di spaccio di droga. 

E' stata questa la decisione del giudice per le indagini preliminari Nicoletta Campanaro del tribunale di Santa Maria Capua Vetere che, accogliendo la richiesta del pm Daniela Pannone, ha disposto il processo a carico dei due. La prima udienza si celebrerà all'inizio di aprile dinanzi al giudice Anna Sofia Sellitto. Contestualmente il gip Campanaro ha anche accolto la richiesta di scarcerazione avanzata dal legale di Torre, l'avvocato Nello Sgambato, revocando gli arresti domiciliari a cui era sottoposto.

I due nel corso di un servizio di controllo vennero trovati in possesso di due panetti di hashish, perfettamente sigillati e confezionati in due distinti sacchetti, con tanto di etichetta riportante la scritta “MK”, nonche altri 6 frammenti ed un taglierino che aveva la lama intrisa di sostanza di colore marrone. Le successive verifiche da parte degli agenti della squadra mobile hanno permesso di confermare la tipologia della sostanza e di quantificarla in oltre 200 grammi di hashish.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panetti di hashish in auto, giudizio immediato per due

CasertaNews è in caricamento